Levare e battere in musica

Submitted by gremus on Wed, 07/13/2016 - 17:54

Ora che abbiamo posto il quarto come valore musicale di riferimento, è il momento di fare un piccolo ragionamento. Ogni singolo momento musicale, grande o piccolo che sia, è sorretto da un equilibrio di forze, un sistema magnetico verso ciò che lo precede e ciò che lo segue, una metrica. Mi rendo conto che per un neofita tutto ciò potrebbe sembrare complesso, perciò la cosa migliore è cominciare con il "come si fa" e poi, col tempo, spiegare il "perché si fa così".

Dovendo leggere il Sol, come quello illustrato nell'articolo dedicato al quartoè necessario dividerlo mentalmente in due parti, che in musica sono definite battere e levare

Una scala scritta in quarti si legge così: Do-o / Re-e / Mi-i / Fa-a / So-ol / La-a / Si-i  

La Scala con i Levare e i Battere

La prima parte di ogni nota rappresenta il battere, la seconda il levare. Per facilitare questo tipo di lettura ci si avvale di alcuni movimenti della mano, che hanno lo scopo di rendere più chiare le suddivisioni fra battere e levare.

I movimenti della mano per il Levare e il Battere

Di seguito propongo un esercizio per sperimentare il modo di battere il battere ed il levare. Poi cominciamo a mettere a memoria qualche nota musicale


ESERCIZIO 1

Note per l'esercizio 1 

Il primo esercizio che propongo consiste nel leggere una fila di quarti, mentre con la mano si compiono i movimenti di battere e levare. Solfeggiare battendo con la mano il battere e il levare, seguendo gli esempi descritti nella figura

Gremus

Gremus
La passione per la Grande Musica,
online dal 2007.